Condividi

Aggiungi ai preferiti


Dettaglio

GRAN PREMIO GRAN BRETAGNA
10 luglio 2016
[Vai al sito ufficiale del GP di Gran Bretagna]

Circuito Silverstone
km 5,891

I PRIMATI:
In prova:
Lewis Hamilton (2013, Mercedes W04)
in 1'29"607 alla media di 236.673 Km/h.
In gara:
Fernando Alonso (2010, Ferrari F10)
in 1'30"874 alla media di 233.373 Km/h.

Sulla distanza:
Mark Webber (2010, Red Bull RB6 - Renault)
52 giri pari a km 306.198 in 1h24'38"200
alla media di 217.088 km/h.

Albo d'oro del Gran Premio.
Tempi della prove libere.
IL COMMENTO AL GRAN PREMIO

Gara capolavoro per Hamilton, in testa dall'inizio alla fine e - soprattutto - autore di giri pazzeschi all'inizio della gara quando la pista era completamente bagnata. Il Gp di Gran Bretagna è scandalosamente partito in regime di Safety Car, con pista bagnata ma senza pioggia. Qui Lewis ha fatto la differenza, dimostrando che in qualsiasi condizione a Silverstone è lui il vero re.
Rosberg mantiene 1 punto di vantaggio dopo la decisione dei commissari di infliggere una penalità di 10" perchè aiutato dal team-radio a sistemare la macchina che, probabilmente, si sarebbe dovuta fermare.
L'eroe del giorno è Verstappen: terzo al traguardo ma soprattutto autore di uno straordinario sorpasso ai danni di Rosberg. All'esterno, con decisione, uno dei più belli mai visti in F1.
Disastro Ferrari. Hanno tentato più volte l'azzardo del cambio gomme, prima anticipando il passaggio dalle full wet a quelle intermedie (manovra vanificata dall'arrivo della Virtual Safety car) e poi quello dalle intermedie alle slick (manovra vanificata da un testacoda di Vettel). Ma la sfortuna onestamente non c'entra. Raikkonen è arrivato quinto, navigando sempre nelle retrovie, mentre Vettel solo sul finale (beccandosi anche una penalità di 5 secondi per un sorpasso su Massa un po' al limite) è riuscito ad arrivare in zona punti. Quello che però va detto è che Kimi ora è terzo nel mondiale e che Vettel oggi ha compiuto errori non degni di lui. Una brutta giornata per lui. Ora le rosse devono guardarsi dal ritorno delle Red Bull più che cercare di raggiungere la Mercedes, quest'anno è impossibile.

 
GRIGLIA DI PARTENZA
Prima Fila Q3
Lewis Hamilton
Mercedes W07
1'29"287
237.522 Km/h
 
  Nico Rosberg
Mercedes W07
1'29"606
Seconda Fila Q3
Max Verstappen
Red Bull RB12 - Tag Heuer
1'30"313
 
  Daniel Ricciardo
Red Bull RB12 - Tag Heuer
 1'30"618
Terza Fila Q3
Kimi Raikkonen
Ferrari SF16-H
1'30"881
 
  Valtteri Bottas
Williams FW38 - Mercedes
1'31"557
Quarta fila Q3
Carlos Sainz
Toro Rosso Str11 - Ferrari
 1'31"989
 
  Nico Hulkenberg
Force India VJM09 - Mercedes
 1'32"172
Quinta Fila Q3
Fernando Alonso
McLaren Mp4/31 - Honda
1'32"343
 
  Sergio Perez
Force India VJM09 - Mercedes
 1'31"875
Sesta Fila Q2
Sebastian Vettel
Ferrari SF16-H
 1'31"490 (-5 Pos.)
 
  Felipe Massa
Williams FW38 - Mercedes
1'32"002
Settima Fila Q2
Romain Grosjean
Haas VF-16 - Ferrari
1'32"050
 
  Esteban Gutierrez
Haas VF-16 - Ferrari
1'32"241
Ottava Fila Q2
Daniil Kvyat
Toro Rosso Str11 - Ferrari
1'32"306
 
  Kevin Magnussen
Renault RS16
 1'37"060
Nona Fila Q1
Jenson Button
McLaren Mp4/31 - Honda
 1'32"788
 
  Jolyon Palmer
Renault RS16
 1'32"905
Decima Fila Q1
Ryo Haryanto
Manor MRT05 - Mercedes
1'33"098
 
  Pascal Wehrlein
Manor MRT05 - Mercedes
1'33"151
Undicesima Fila Q1
Felipe Nasr
Sauber C35 - Ferrari
1'33"544
 
  Marcus Ericsson
Sauber C35 - Ferrari
Pit Lane
 
LA CLASSIFICA FINALE
PILOTA VETTURA GIRI TEMPO MEDIA DISTACCO
1. L. Hamilton Mercedes W07 52

1h34'55"831

193.530 Km/h

 
2. M. Verstappen Red Bull RB12-Tag Heuer 52     8"250
3. N. Rosberg Mercedes W07 52 Penalità 10" 16"911
4. D. Ricciardo Red Bull RB12-Tag Heuer 52

 

 

26"211
3. K. Raikkonen Ferrari SF16-H 52     1'09"743
6. S. Perez Force India VJM09-Mercedes 52     1'16"941
7. N. Hulkenberg Force India VJM09-Mercedes 52     1'17"212
8. C. Sainz Toro Rosso STR11-Ferrari 52     1'25"858
9. S. Vettel Ferrari SF16-H 52     1'31"654
10. D. Kviat Toro Rosso STR11-Ferrari 52     1'32"600
11. F. Massa Williams FW38-Mercedes 51     1 giro
12. J. Button McLaren Mp4/31-Honda 51     1 giro
13. F. Alonso McLaren Mp4/31-Honda 51     1 giro
14. V. Bottas Williams FW38-Mercedes 51     1 giro
15. F. Nasr Sauber C35-Ferrari 51     1 giro
16. E. Gutierrez Haas VF-16-Ferrari 51     1 giro
17. K. Magnussen Renault R16 49     3 giri
             
RITIRATI  
PILOTA VETTURA GIRI CAUSA

J. Palmer Renault R16 37 Cambio
R. Haryanto Manor MRT-05-Mercedes 24 Uscita di Pista
R. Grosjean Haas VF-16-Ferrari 17 Trasmissione
M. Ericsson Sauber C35-Ferrari 11 Impianto Elettrico
P.Wehrlein Manor MRT-05-Mercedes 6 Uscita di Pista

 

I TEMPI

Sul giro in prova:
Lewis Hamilton (Mercedes W07)
in 1'29"243 alla media di 237.638 Km/h.
 

-

Sul giro in gara:
Nico Rosberg (Mercedes W07)
in 1'35"548 alla media di 221.958 Km/h.

Sulla distanza:
Lewis Hamilton (Mercedes W07)
52 giri pari a km 306.198 in 1h34'55"831
alla media di 193.530 km/h.

LE CLASSIFICHE MONDIALI

PILOTI
1. N. Rosberg 168
2. L. Hamilton 167
3. K. Raikkonen 106
4. D. Ricciardo 100
5. S. Vettel 98
6. M. Verstappen 90
7. V. Bottas 54
8. S. Perez 47
9. F. Massa 38
10. R. Grosjean 28
11. C. Sainz 26
12. N. Hulkenberg 26
13. D. Kvyat 23
14. F. Alonso 18
15. J. Button 13
16. K. Magnussen 6
17. P. Wehrlein 1
18. S. Vandoorne 1
  J. Palmer  
  M. Ericsson  
  F. Nasr  
  R. Haryanto  
  E. Gutierrez  

 

COSTRUTTORI
1. Mercedes 335
2. Ferrari 204
3. Red Bull 198
4. Williams 92
5. Force India 73
6. Toro Rosso 41
7. McLaren 32
8. Haas 28
9. Renault 6
10. Manor 1
11. Sauber  
Calendario

 


Aggiornato il:
 10-apr-2019