Condividi

Aggiungi ai preferiti


Dettaglio

GRAN PREMIO BELGIO

28 agosto 2016
Sito ufficiale del Gran Premio

Circuito Spa
Francorchamps
km 7.004

I PRIMATI:
In prova:
Jarno Trulli (2009, Toyota TF109)
in 1'44"503 alla media di 241.279 Km/h.
In gara:
Sebastian Vettel (2009, Red Bull RB5 - Renault)
in 1'47"263 alla media di 235.070 Km/h.

Sulla distanza:
Kimi Raikkonen (2007, Ferrari F2007)
44 giri pari a km 308.052 in 1h20'39"066
alla media di 229.174 km/h.

Albo d'oro del Gran Premio.
Tempi della prove libere.
IL COMMENTO AL GRAN PREMIO

Rosberg scatta in testa dalla pole e non lo vede più nessuno, andando a vincere in solitaria il Gp del Belgio. Alle sue spalle però succede l'inferno, fin da subito: Verstappen parte malissimo e viene passato dalle due Ferrari. I tifosi di Maranello non fanno in tempo a gioire che il pilota della Red Bull si infila in un punto impossibile innescando un contatto fra Vettel e Raikkonen. Addio gara per le Rosse visto che così fra un ritorno ai box e le riparazioni varie alla fine Vettel e Raikkonen non sono riusciti ad arrivare (ed è già tanto) che al sesto e al nono posto. Un piccolo dramma perché così le Ferrari non salgono sul podio da quattro gran premi e - soprattutto - vedono la Red Bull scappare via nel mondiale costruttori.
Ma la palma della rimonta va ovviamente ad Hamilton che partito ultimo - per il cambio di Power Unit - alla fine è arrivato terzo, alle spalle di un bravo Ricciardo. Certo, Hamilton ha conquistato il suo 97esimo podio anche grazie alla bandiera rossa che il giudice di gara è stato costretto ad esporre per fermare la gara dopo il micidiale impatto di Magnussen su Renault volato via - senza conseguenze - ad oltre 300 orari.
Sotto al podio poi le due Force India del tedesco Nico Hulkenberg e del messicano Sergio Perez. Sesto posto come dicevamo per la migliore delle Ferrari, quella del tedesco Sebastian Vettel che precede un bravissimo Alonso (applausi per come ha portato in alto la sua McLaren). A completare la top ten la Williams del finlandese Valtteri Bottas, che si lascia alle spalle il connazionale della Ferrari Kimi Raikkonen e il brasiliano Felipe Massa, suo compagno di squadra. MaTorniamo però sul "caso Verstappen": il disastro combinato al via non è stato l'unico neo del giovanissimo pilota della Red Bull che poi al rientro in pista dopo il cambio di musetto danneggiato si è esibito in altre manovre al limite del regolamento (doppi cambi di traiettoria e "accompagnamenti" fuori pista degli avversari). Le cavie preferite proprio Raikkonen e Vettel, al punto che Kimi, notoriamente uomo di poche parole, ad un certo punto ha anche esclamato via radio: "Ho capito, la missione di Verstappen oggi è buttarmi fuori pista!". Va bene l'aggressività, ma oggi Max ha davvero esagerato. il vero vincitore di oggi è stato proprio Hamilton perché con questo clamoroso podio resta in vetta ala classifica iridata con 232 punti, 9 in più di Rosberg che sale a 223, dopo 13 Gp. La sfida mondiale è ancora a suo favore.
 

 
GRIGLIA DI PARTENZA
Prima Fila Q3
Nico Rosberg
Mercedes W07
1'46"744
236.214 Km/h
 
  Max Verstappen
Red Bull RB12 - Tag Heuer
1'46"893
Seconda Fila Q3
Kimi Raikkonen
Ferrari SF16-H
1'46"910
 
  Sebastian Vettel
Ferrari SF16-H
 1'47"108
Terza Fila Q3
Daniel Ricciardo
Red Bull RB12 - Tag Heuer
 1'47"216
 
  Sergio Perez
Force India VJM09 - Mercedes
 1'47"407
Quarta fila Q3
Nico Hulkenberg
Force India VJM09 - Mercedes
 1'47"543
 
  Valtteri Bottas
Williams FW38 - Mercedes
1'47"612
Quinta Fila Q3

Jenson Button
McLaren Mp4/31 - Honda
 1'48"114

 
  Felipe Massa
Williams FW38 - Mercedes
1'48"263
Sesta Fila Q2
Romain Grosjean
Haas VF-16 - Ferrari
1'48"316
 
  Kevin Magnussen
Renault RS16
 1'48"485
Settima Fila Q2
Jolyon Palmer
Renault RS16
 1'48"888
 
  Carlos Sainz
Toro Rosso Str11 - Ferrari
 1'49"038
Ottava Fila Q2
Pascal Wehrlein
Manor MRT05 - Mercedes
1'49"320
 
 

Felipe Nasr
Sauber C35 - Ferrari
1'49"949

Nona Fila Q1
Esteban Ocon
Manor MRT05 - Mercedes
1'49"050
 
  Esteban Gutierrez
Haas VF-16 - Ferrari
1'48"598 (-5 Pos.)
Decima Fila Q1
Daniil Kvyat
Toro Rosso Str11 - Ferrari
1'49"058
 
 

Marcus Ericsson
Sauber C35 - Ferrari
1'49"071 (Pit-Lane)

Undicesima Fila Q1
Lewis Hamilton
Mercedes W07
1'50"033 (-60 Pos.)
 
  Fernando Alonso
McLaren Mp4/31 - Honda
S.T. (-60 Pos.)
 
LA CLASSIFICA FINALE
PILOTA VETTURA GIRI TEMPO MEDIA DISTACCO
1. N. Rosberg Mercedes W07 44

1h44'51"058

176.279 Km/h

 
2. D. Ricciardo Red Bull RB12-Tag Heuer 44     14"113
3. L. Hamilton Mercedes W07 44     27"634
4. N. Hulkenberg Force India VJM09-Mercedes 44     35"907
5. S. Perez Force India VJM09-Mercedes 44     40"660
6. S. Vettel Ferrari SF16-H 44     45"394
7. F. Alonso McLaren Mp4/31-Honda 44     59"445
8. V. Bottas Williams FW38-Mercedes 44     1'00"151
9. K. Raikkonen Ferrari SF16-H 44     1'01"109
10. F. Massa Williams FW38-Mercedes 44     1'05"873
11. M. Verstappen Red Bull RB12-Tag Heuer 44     1'11"138
12. E. Gutierrez Haas VF-16-Ferrari 44     1'13"877
13. R. Grosjean Haas VF-16-Ferrari 44     1'16"474
14. D. Kviat Toro Rosso STR11-Ferrari 44     1'27"097
15. J. Palmer Renault R16 44     1'33"165
16. E. Ocon Manor MRT-05-Mercedes 43     1 giro
17. F. Nasr Sauber C35-Ferrari 43     1 giro
             
RITIRATI  
PILOTA VETTURA GIRI CAUSA

K. Magnussen Renault R16 5 Incidente
M. Ericsson Sauber C35-Ferrari 3 Cambio
C. Sainz Toro Rosso STR11-Ferrari 1 Foratura
J. Button McLaren Mp4/31-Honda 1 Incidente
P.Wehrlein Manor MRT-05-Mercedes 0 Incidente

 

I TEMPI

-

Sul giro in prova:
Nico Rosberg (Mercedes W07)
in 1'46"744 alla media di 236.214 Km/h.

 

Sul giro in gara:
Lewis Hamilton (Mercedes W07)
n 1'51"583 alla media di 225.970 Km/h.

-

Sulla distanza:
Nico Rosberg (Mercedes W07)
44 giri pari a km 308.052 in 1h44'51"058
alla media di 176.279 km/h.

LE CLASSIFICHE MONDIALI

PILOTI
1. L. Hamilton 232
2. N. Rosberg 223
3. D. Ricciardo 151
4. S. Vettel 128
5. K. Raikkonen 124
6. M. Verstappen 115
7. V. Bottas 62
8. S. Perez 58
9. N. Hulkenberg 45
10. F. Massa 39
11. F. Alonso 30
12. C. Sainz 30
13. R. Grosjean 28
14. D. Kvyat 23
15. J. Button 17
16. K. Magnussen 6
17. P. Wehrlein 1
18. S. Vandoorne 1
  J. Palmer  
  M. Ericsson  
  F. Nasr  
  R. Haryanto  
  E. Gutierrez  
  E. Ocon  

 

COSTRUTTORI
1. Mercedes 455
2. Red Bull 274
3. Ferrari 252
4. Force India 103
5. Williams 101
6. McLaren 48
7. Toro Rosso 45
8. Haas 28
9. Renault 6
10. Manor 1
11. Sauber  
Calendario

 


Aggiornato il:
 10-apr-2019