Condividi

Aggiungi ai preferiti


Sito Ufficiale

GRAN PREMIO UNGHERIA

31 luglio 2022
[Vai al sito ufficiale del Gran Premio d'Ungheria]

Circuito Hungaroring
Budapest
km 4,381

I PRIMATI:
In prova:
Lewis Hamilton (2020, Mercedes W11)
in 1'13"447 alla media di 214.734 Km/h.
In gara:
Lewis Hamilton (2020, Mercedes W11)
in 1'16"627 alla media di 205.823 Km/h.

Sulla distanza:
Lewis Hamilton (2019, Mercedes W10)
70 giri pari a km 306.630 in 1h35'03"796
alla media di 193.532 km/h.

Albo d'oro del Gran Premio.
Tempi della prove libere.
IL COMMENTO AL GRAN PREMIO

Il giovedì Sebastian Vettel annuncia il ritiro a fine stagione a 35 anni. Peccato, Mancherà a tutti. Il venerdì Fernando Alonso compie 41 anni ed è ben intenzionato a continuare.
Q1: Più veloci, a sorpresa, Hamilton e Russell. Fuori Latifi, Gasly, Vettel, Albon, Tsunoda.
Q2: Davanti Verstappen, in difficoltà il suo compagno, Perez, che non passa. Fuori anche Zhou, Magnussen, Stroll, Schumacher.
Q3: Incredibile giro e prima pole per Russell che toglie la gioia a Sainz. Terzo Leclerc, 4° Norris, 5° Ocon, vincitore 2021. Hamilton, sempre più veloce del cpmpagno, non trova il giro buono quando conta e partirà 7°. Problemi di potenza per Verstappen, 10°.

Gara. Qualche goccia nel giro di formazione. Si difende bene Russell che tiene il comando. Hamilton supera le due Alpine. Al 10° giro abbiamo Mercedes 1° e 5°, Ferrari 2° e 3°, McLaren 4° Red Bull 6° e 7°. All'11° Max e Lewis passano Norris. Al 16° giro Russell entra per il pit, anche Verstappen, il giro dopo entra Verstappen. Hamilton entra al 19° ma è tardi e perde la posizione su Max. Ultimo dei primi a rientrare è Leclerc che rientra dietro a Russell che ritorna in testa. Dal 27° giro Lecerc inizia ad attaccare Russell per il primo posto. George si difende da campione ma si deve arrendere al 31° quando Leclerc tira una staccata strepitosa e passa al comando. Ora con pista libera Leclerc vola ma piove leggermente. Al 39° Verstappen entra per il 2° pit, seguito il giro successivo da Leclerc e Russell. Max passa Leclerc al 41° ma alla fine del giro va in testacoca e perde il comando. Sainz e Hamilton sperano nella pioggia e rimangono fuori, rischiando. Al 45° Verstappen ripassa Leclerc e ritorna virtualmente al comando. Al 48° cambia gomme Sainz in testa Hamilton che spera nella pioggia per puntare a vincere. al 52° giro Lewis deve rientrare per il cambio gomme. In testa Max davanti a Leclerc e Russell che attacca il pilota Ferrari. Al 54° Russell passa 2°, Leclerc ricambia gomme e Hamilton fà il giro veloce. Al 63° Hamilton si prende il 3° posto. Al 65° Lewis passa Russell. Alla fine i due partiti più indietro arrivano davanti, Verstappen vince partendo dal 10° posto, Lewis 2° partendo dal 7° e senza safety car o pioggia Max addirittura ha fatto un testacoda e qui si certifica che questo mondiale è segnato a favore del campione del mondo.

 
GRIGLIA DI PARTENZA
Prima Fila Q3
George Russell
Mercedes W13
1'17"377
203.828 Km/h
 
  Carlos Sainz
Ferrari F1-75
1'17"421
Seconda Fila Q3
Charles Leclerc
Ferrari F1-75
1'17"567
 
  Lando Norris
McLaren MCL36 - Mercedes
1'17"769
Terza Fila Q3
Esteban Ocon
Alpine A522 - Renault
1'18"018
 
  Fernando Alonso
Alpine A522 - Renault
1'18"078
Quarta fila Q3
Lewis Hamilton
Mercedes W13
1'18"142
 
  Valtteri Bottas
Alfa Romeo C42 - Ferrari
1'18"157
Quinta Fila Q3
Daniel Ricciardo
McLaren MCL36 - Mercedes
1'18"379
 
  Max Verstappen
Red Bull RB18 - RBPT
1'18"823
Sesta Fila Q2
Sergio Perez
Red Bull RB18 - RBPT
1'18"516
 
  Guanyu Zhou
Alfa Romeo C42 - Ferrari
1'18"573
Settima Fila Q2
Kevin Magnussen
Haas VF-22 - Ferrari
1'18"825
 
  Lance Stroll
Aston Martin AMR22 - Mercedes
1'19"137
Ottava Fila Q2 Ottava Fila Q1
Mick Schumacher
Haas VF-22 - Ferrari
1'19"202
 
  Yuki Tsunoda
AlphaTauri AT03 - RBPT
1'19"240
Nona Fila Q1
Alexander Albon
Williams FW44 - Mercedes
1'19"256
 
  Sebastian Vettel
Aston Martin AMR22 - Mercedes
1'19"273
Decima Fila Q1
Nicolas Latifi
Williams FW44 - Mercedes
1'19"570
 
  Pierre Gasly
AlphaTauri AT03 - RBPT
1'19"527 (Pit Lane)
 
LA CLASSIFICA FINALE
POS. PILOTA VETTURA GIRI TEMPO MEDIA DISTACCO
1. M. Verstappen Red Bull RB18-RBPT 70

1h39'35"912

184.719 Km/h

 
2. L. Hamilton Mercedes W13 70     7"834
3. G. Russell Mercedes W13 70     12"337
4. C. Sainz Ferrari F1-75 70     14"579
5. S. Perez Red Bull RB18-RBPT 70     15"688
6. C. Leclerc Ferrari F1-75 70     16"047
7. L. Norris McLaren MCL36-Mercedes 70     1'18"300
8. F. Alonso Alpine A522-Renault 69     1 Giro
9. E. Ocon Alpine A522-Renault 69     1 Giro
10. S. Vettel Aston Martin AMR22-Mercedes 69     1 Giro
11. L. Stroll Aston Martin AMR22-Mercedes 69     1 Giro
12. P. Gasly AlphaTauri AT03-RBPT 69     1 Giro
13. G. Zhou Alfa Romeo C42-Ferrari 69     1 Giro
14. M. Schumacher Haas VF-22-Ferrari 69     1 Giro
15. D. Ricciardo McLaren MCL36-Mercedes 69     1 Giro
16. K. Magnussen Haas VF-22-Ferrari 69     1 Giro
17. A. Albon Williams FW44-Mercedes 69     1 Giro
18. N. Latifi Williams FW44-Mercedes 69     1 Giro
19. Y. Tsunoda AlphaTauri AT03-RBPT 68     2 Giri
20. V. Bottas Alfa Romeo C42-Ferrari 65     5 Giri
             
RITIRATI  
PILOTA VETTURA GIRI CAUSA

       
       

 

I TEMPI

Sul giro in prova:
George Russell (Mercedes W13)
in 1'17"377 alla media di 203.828 Km/h.

 

Sul giro in gara:
Lewis Hamilton (Mercedes W13)
in 1'21"386 alla media di 193.787 Km/h.

Sulla distanza:
Max Verstappen (Red Bull RB18 - RBPT)
70 giri pari a km 306.630 in 1h39'35"912
alla media di 184.719 km/h.

LE CLASSIFICHE MONDIALI

PILOTI
1. M. Verstappen 258
2. C. Leclerc 178
3. S. Perez 173
4. G. Russell 158
5. C. Sainz 156
6. L. Hamilton 146
7. L. Norris 76
8. E. Ocon 58
9. V. Bottas 46
10. F. Alonso 41
11. K. Magnussen 22
12. D. Ricciardo 19
13. P. Gasly 16
13. S. Vettel 16
15. M. Schumacher 12
16. Y. Tsunoda 11
17. G. Zhou 5
18. L. Stroll 4
19. A. Albon 3
20. N. Latifi  

 

COSTRUTTORI
1. Red Bull 431
2. Ferrari 334
3. Mercedes 304
4. Alpine 99
5. McLaren 95
6. Alfa Romeo 51
7. Haas 34
8. AlphaTauri 27
9. Aston Martin 20
10. Williams 3
Calendario

 


Aggiornato il:
 07-ago-2022