Condividi

Aggiungi ai preferiti


Dettaglio

GRAN PREMIO MONACO

29 maggio 2022
Vai al sito ufficiale del GP di Monaco

Circuito Montecarlo
km 3,337

I PRIMATI:
In prova:
Lewis Hamilton (2019, Mercedes W10)
in 1'10"166 alla media di 171.211 Km/h.
In gara:
Lewis Hamilton (2021, Mercedes W12)
in 1'12"909 alla media di 164.770 Km/h.

Sulla distanza:
Max Verstappen (2021, Red Bull RB16B - Honda)
78 giri pari a km 260.286 in 1h38'56"820
alla media di 157.834 km/h.

Albo d'oro del Gran Premio.
Tempi della prove libere.
IL COMMENTO AL GRAN PREMIO

Q1: Leclerc si conferma il più veloce come nelle libere. Fuori le Williams, Gasly, Stroll, Zhou.
Q2: Ancora Leclerc, fuori Bottas, Schumacher, Ricciardo Magnussen, Tsunoda.
Q3: Leclerc in pole, Sainz partirà al suo fianco, seconda fila tutta Red Bull. Mercedes di nuovo in difficoltà.

Si parte con un'ora di ritardo a causa di un violento temporale pochi minuti prima del via. Si parte con gomme full wet dietro la safety car quindi, nessun sorpasso nemmeno in partenza. La svolta avviene al 15° quando Gasly, che qualche giro prima aveva montato le intermedie, gira 2 secondi più veloce di tutti e qui inizia il delirio dei box. all'inizio del 17° giro, Leclerc ha 5 secondi di vantaggio su Sainz, 8.5 su Perez e 10 su Verstappen, Red Bull richiama Perez per il cambio. Anche Ferrari richiama Sainz ma il pilota vuol restare fuori per poi montare direttamente le slick. Al 19° rientrano Leclerc e Verstappen, Sain rimane fuori ma gira 7 secondi più piano di Perez che rimane davanti a Leclerc dopo il pit stop. E' bastato un giro in più per perdere tutto il vantaggio. Al 22° richiamano Sainz insieme a Leclerc per montare le slick. Si accorgono che così facendo, il monegasco non vincerebbe e quindi gli dicono di rimanere fuori ma ormai era già entrato nella pitlane. Leclerc furioso nei team radio! Red Bull risponde subito richiamando entrambi i piloti. Rientrano rispettivamente davanti ad una Ferrari, Perez ad 1.5 su Sainz, Verstappen con 0.7 su Leclerc. 27° giro e Schumacher perde la macchina e si schianta alla variante delle piscine distruggendo la Haas e provocando bandiera rossa, lui illeso anche stavolta per fortuna. Qui finisce la gara anche perché si decide di ripartire dietro la safety car, senza alcuna ragione perché la pista era ormai asciutta. in realtà la gara termina dopo 64 giri al limite delle 2 ore. Due sorpassi di Gasly, qualche giro di lotta fra Hamilton e Ocon e lo spettacolo è tutto. Con queste vetture, ingombranti e pesanti, diventa sempre più anacronistico correre su questo circuito anche se tutti si dicono entusiasti di questo G.P. anche se credo che le motivazioni non siano agonistiche.

 
GRIGLIA DI PARTENZA
Prima Fila Q3
Charles Leclerc
Ferrari F1-75
1'11"376
168.309 Km/h
 
  Carlos Sainz
Ferrari F1-75
1'11"601
Seconda Fila Q3
Sergio Perez
Red Bull RB18 - RBPT
1'11"629
 
  Max Verstappen
Red Bull RB18 - RBPT
1'11"666
Terza Fila Q3
Lando Norris
McLaren MCL36 - Mercedes
1'11"849
 
  George Russell
Mercedes W13
1'12"112
Quarta fila Q3
Fernando Alonso
Alpine A522 - Renault
1'12"247
 
  Lewis Hamilton
Mercedes W13
1'12"560
Quinta Fila Q3
Sebastian Vettel
Aston Martin AMR22 - Mercedes
1'12"732
 
  Esteban Ocon
Alpine A522 - Renault
1'13"047
Sesta Fila Q2
Yuki Tsunoda
AlphaTauri AT03 - RBPT
1'12"797
 
  Valtteri Bottas
Alfa Romeo C42 - Ferrari
1'12"909
Settima Fila Q2
Kevin Magnussen
Haas VF-22 - Ferrari
1'12"921
 
  Daniel Ricciardo
McLaren MCL36 - Mercedes
1'12"964
Ottava Fila Q2 Ottava Fila Q1
Mick Schumacher
Haas VF-22 - Ferrari
1'13"081
 
  Alexander Albon
Williams FW44 - Mercedes
1'13"611
Nona Fila Q1
Pierre Gasly
AlphaTauri AT03 - RBPT
1'13"660
 
  Lance Stroll
Aston Martin AMR22 - Mercedes
1'13"678
Decima Fila Q1
Nicolas Latifi
Williams FW44 - Mercedes
1'14"403
 
  Guanyu Zhou
Alfa Romeo C42 - Ferrari
1'15"606
 
LA CLASSIFICA FINALE
POS. PILOTA VETTURA GIRI TEMPO MEDIA DISTACCO
1. S. Perez Red Bull RB18-RBPT 64

1h56'30"265

109.988 Km/h

 
2. C. Sainz Ferrari F1-75 64     1"154
3. M. Verstappen Red Bull RB18-RBPT 64     1"491
4. C. Leclerc Ferrari F1-75 64     2"922
5. G. Russell Mercedes W13 64     11"968
6. L. Norris McLaren MCL36-Mercedes 64     12"231
7. F. Alonso Alpine A522-Renault 64     46"358
8. L. Hamilton Mercedes W13 64     50"388
9. V. Bottas Alfa Romeo C42-Ferrari 64     52"525
10. S. Vettel Aston Martin AMR22-Mercedes 64     53"536
11. P. Gasly AlphaTauri AT03-RBPT 64     54"289
12. E. Ocon Alpine A522-Renault 64

Penalità 5"

55"644
13. D. Ricciardo McLaren MCL36-Mercedes 64     57"635
14. L. Stroll Aston Martin AMR22-Mercedes 64     1'00"802
15. N. Latifi Williams FW44-Mercedes 63     1 Giro
16. G. Zhou Alfa Romeo C42-Ferrari 63     1 Giro
17. Y. Tsunoda AlphaTauri AT03-RBPT 63     1 Giro
             
RITIRATI  
PILOTA VETTURA GIRI CAUSA

A. Albon Williams FW44-Mercedes 48 Meccanica
M. Schumacher Haas VF-22-Ferrari 24 Incidente
K. Magnussen Haas VF-22-Ferrari 19 Power Unit

 

I TEMPI

Sul giro in prova:
Charles Leclerc (Ferrari F1-75)
in 1'11"376 alla media di 168.309 Km/h.

 

Sul giro in gara:
Lando Norris (McLaren MCL36 - Mercedes)
in 1'14"693 alla media di 160.834 Km/h.

 

Sulla distanza:
Sergio Perez (Red Bull RB18 - RBPT)
64 giri pari a km 213.568 in 1h56'30"265
alla media di 109.988 km/h.

LE CLASSIFICHE MONDIALI

PILOTI
1. M. Verstappen 125
2. C. Leclerc 116
3. S. Perez 110
4. G. Russell 84
5. C. Sainz 83
6. L. Hamilton 50
7. L. Norris 48
8. V. Bottas 40
9. E. Ocon 30
10. K. Magnussen 15
11. D. Ricciardo 11
11. Y. Tsunoda 11
13. F. Alonso 10
14. P. Gasly 6
15. S. Vettel 5
16. A. Albon 3
17. L. Stroll 2
18. G. Zhou 1
19. N. Latifi  
19. M. Schumacher  

 

COSTRUTTORI
1. Red Bull 235
2. Ferrari 199
3. Mercedes 134
4. McLaren 59
5. Alfa Romeo 41
6. Alpine 40
7. AlphaTauri 17
8. Haas 15
9. Aston Martin 7
10. Williams 3
Calendario

 


Aggiornato il:
 20-nov-2022