Condividi

Aggiungi ai preferiti


Dettaglio

GRAN PREMIO D'AUSTRALIA

26 marzo 2017
Vai al sito ufficiale del Gran Premio d'Australia

Circuito Albert Park
Melbourne
km 5,303

I PRIMATI:
In prova:
Sebastian Vettel (2011, Red Bull RB7 - Renault)
in 1'23"529 alla media di 228.553 Km/h.
In gara:
Michael Schumacher (2004, Ferrari F2004)
in 1'24"125 alla media di 226.933 Km/h.

Sulla distanza:
Michael Schumacher (2004, Ferrari F2004)
58 giri pari a km 307.574 in 1.24'15"757
alla media di 219.011 km/h

Albo d'oro del Gran Premio.
Tempi della prove libere.
IL COMMENTO AL GRAN PREMIO

Chi ben comincia è alla metà dell'opera... E' il proverbio beneaugurante per la Ferrari di Sebastian Vettel che al termine di una prova superba ha subito scoperto il volto della Ferrari 2017. Ed è il volto di una macchina veloce, affidabile, aggressiva. E... oggi vincente
La Ferrari guidata da Sebastian Vettel ha vinto il Gran Premio d'Australia, prima gara della stagione 2017 di Formula 1. Sul circuito semi-cittadino dell'Albert Park di Melbourne, il pilota tedesco della casa di Maranello ha preceduto le Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Quarta posizione per l'altra Rossa di Kimi Raikkonen.
Quello che sorprende sono i 10 secondi di vantaggio sulle Mercedes nonostante che alla partenza le cose si erano messe nel migliore dei modi, per Hamilton che era arrivato alla prima curva con un ampio margine su Vettel. Considerando che le nuove macchine sono più larghe e che hanno un apparato aerodinamico molto più efficiente e che dunque superare su un circuito così era sostanzialmente impossibile, arrivare davanti alla prima curva significava aver vinto mezzo gran premio. Ma Vettel ha avuto il merito di non mollare un centimetro di asfalto. Si è attaccato ad Hamilton, mostrandosi aggressivo negli specchietti del rivale e, di fatto, inducendo la Mercedes a sbagliare la scelta. Per paura dell'undercut, gli ingegneri del muretto anglo tedesco hanno infatti deciso di anticipare la loro mossa e hanno richiamato Lewis ai box. All'uscita, la sorpresa: la macchina numero 44 era finita dietro alla Red Bull di Max Verstappen, oggi come oggi, il pilota più difficile da superare. La gara di Hamilton è finita esattamente in quel momento. L'inglese ha consumato la parte migliore delle sue "soft" guardando da vicino gli scarichi di Verstappen che era molto più lento di lui e della Ferrari di Vettel, che infatti davanti guadagnava il margine necessario per fare il pit e presentarsi, con tutta sicurezza, proprio davanti a Verstappen.
Bene il debuttante Antonio Giovinazzi. Doveva portare a casa la macchina, lo ha fatto alla grande, lasciandosi alle spalle una McLaren e il compagno di squadra.

 
GRIGLIA DI PARTENZA
Prima Fila Q3
Lewis Hamilton
Mercedes W08
1'22"188
232.282 Km/h
 
  Sebastian Vettel
Ferrari SF70-H
1'22"456
Seconda Fila Q3
Valtteri Bottas
Mercedes W08
1'22"481
 
  Kimi Raikkonen
Ferrari SF70-H
1'23"033
Terza Fila Q3
Max Verstappen
Red Bull RB13 - Tag Heuer
1'23"485
 
  Romain Grosjean
Haas VF-17 - Ferrari
1'24"074
Quarta fila Q3
Felipe Massa
Williams FW40 - Mercedes
1'24"443
 
  Carlos Sainz
Toro Rosso Str12 - Renault
1'24"487
Quinta Fila Q2
Daniil Kvyat
Toro Rosso Str12 - Renault
1'24"512
 
  Sergio Perez
Force India VJM10 - Mercedes
1'25"081
Sesta Fila Q2
Nico Hulkenberg
Renault RS17
1'25"091
 
  Fernando Alonso
McLaren MCL32 - Honda
1'25"425
Settima Fila Q2
Esteban Ocon
Force India VJM10 - Mercedes
1'25"568
 
  Marcus Ericsson
Sauber C36 - Ferrari
1'26"465
Ottava Fila Q2 Ottava Fila Q1
Daniel Ricciardo
Red Bull RB13 - Tag Heuer
S.T. (Pit-Lane)
 
  Antonio Giovinazzi
Sauber C36 - Ferrari
1'26"412
Nona Fila Q1
Kevin Magnussen
Haas VF-17 - Ferrari
 1'26"847
 
  Stoffel Vandoorne
McLaren MCL32 - Honda
 1'26"858
Decima Fila Q1
Jolyon Palmer
Renault RS17
 1'28"244
 
  Lance Stroll
Williams FW40 - Mercedes
1'27"143 (-1 Pos.)
 
LA CLASSIFICA FINALE
PILOTA VETTURA GIRI TEMPO MEDIA DISTACCO
1. S. Vettel Ferrari SF70-H 57

1h24'11"672

215.408 Km/h

 
2. L. Hamilton Mercedes W08 57  

 

9"975
3. V. Bottas Mercedes W08 57     11"250
4. K. Raikkonen Ferrari SF70-H 57     22"393
5. M. Verstappen Red Bull RB13-Tag Heuer 57     28"827
6. F. Massa Williams FW40-Mercedes 57     1'23"386
7. S. Perez Force India VJM10-Mercedes 56     1 Giro
8. C. Sainz Toro Rosso STR12-Renault 56     1 Giro
9. D. Kviat Toro Rosso STR12-Renault 56     1 Giro
10. E. Ocon Force India VJM10-Mercedes 56     1 Giro
11. N. Hulkenberg Renault RS17 56     1 Giro
12. A. Giovinazzi Sauber C36-Ferrari 55     2 Giri
13. S. Vandoorne McLaren MCL32-Honda 55     2 Giri
             
RITIRATI  
PILOTA VETTURA GIRI CAUSA

F. Alonso McLaren MCL32-Honda 50 Sospensioni
K. Magnussen Haas VF-17-Ferrari 46 Sospensioni
L. Stroll Williams FW40-Mercedes 40 Freni
D. Ricciardo Red Bull RB13-Tag Heuer 25 Power Unit
M. Ericsson Sauber C36-Ferrari 21 Incidente
J. Palmer Renault RS17 15 Freni
R. Grosjean Haas VF-17-Ferrari 13 Perdita acqua

 

I TEMPI

Sul giro in prova:
Lewis Hamilton (Mercedes W08)
in 1'22"188 alla media di 232.282 Km/h.

f1

Sul giro in gara:
Kimi Raikkonen (Ferrari SF70-H)
in 1'26"538 alla media di 220.606 Km/h.

_

Sulla distanza:
Sebastian Vettel (Ferrari SF70-H)
57 giri pari a km 302.271 in 1.24'11"672
alla media di 215.408 km/h

LE CLASSIFICHE MONDIALI

PILOTI
1. S. Vettel 25
2. L. Hamilton 18
3. V. Bottas 15
4. K. Raikkonen 12
5. M. Verstappen 10
6. F. Massa 8
7. S. Perez 6
8. C. Sainz 4
9. D. Kviat 2
10. E. Ocon 1
. D. Ricciardo  
. N. Hulkenberg  
. K. Magnussen  
. J. Palmer  
. M. Ericsson  
. A. Giovinazzi  
. F. Alonso  
. S. Vandoorne  
. L. Stroll  
. R. Grosjean  

 

COSTRUTTORI
1. Ferrari 37
2. Mercedes 33
3. Red Bull 10
4. Williams 8
5. Force India 7
6. Toro Rosso 6
7. Renault  
8. Sauber  
9. McLaren  
10. Haas  
Calendario

 


Aggiornato il:
 04-ott-2017